Web Hosting SEO | L’importanza del Server Web

All’interno di una analisi sul posizionamento di un sito, spesso non si da tanto peso ai cosiddetti fattori Off-Page. Fra questi troviamo la velocità di caricamento delle pagine, la struttura generale del sito e anche il server su cui è alloggiato il sito. L’importanza di avere un Web Hosting SEO è fondamentale, infatti l’hosting contribuisce moltissimo alla velocità di caricamento delle pagine e quindi alla usability.

Caratteristiche di un Web Hosting SEO Friendly

Un buon Web Hosting SEO deve avere determinate caratteristiche da valutare in base alle dimensioni del progetto al quale stiamo lavorando. Il server in cui è ospitato il sito della Apple avrà sicuramente caratteristiche diverse rispetto a quello dell’idraulico del tuo quartiere.

Ho pensato di suddividere in tre fattori principali le caratteristiche di un server web che influenzano in modo per me significativo la SEO.

1. Uptime e Downtime

Con questo termine intendo il rapporto percentuale tra le ore in cui il sito è visibile regolarmente (up), e le ore in cui non si riesce ad eccedervi (down). Il sito può essere in down per vari motivi: DNS mal settati, manutenzione sull’hosting ecc.

Gli spider dei motori di ricerca scansionano più volte il tuo sito durante il giorno, se non riescono a raggiungerlo lo segnano in un database e passano oltre. Se durante il giorno il sito è sempre in down, il motore di ricerca potrebbe farvi scendere nel ranking.
Ricordati che lo scopo di un motore di ricerca è quello di fornire sempre i migliori contenuti ai suoi utenti; come può un sito in down fornire contenuti? 😉

Per questo, un buon Web Hosting SEO dovrebbe garantire almeno il 99% di uptime.

2. Velocità

Nel 2010 Google ha espressamente dichiarato che la velocità con la quale le pagine si caricano è un fattore che influisce nel posizionamento del sito stesso.

Questo è solo uno degli oltre 200 fattori che dovrebbero far parte dell’algoritmo segreto di casa Google e probabilmente influisce poco nel posizionamento. Io credo però, che dato che dobbiamo fornire contenuto di qualità e dare risposte alle query degli utenti, convenga ottimizzare al meglio la velocità di caricamento.

Esistono molti tool online che permettono di calcolare gratuitamente la velocità di caricamento del tuo sito, uno fra questi ci viene fornito non a caso direttamente da Google e si chiama: Page Speed Insight.
Ti basterà inserire l’URL del tuo sito per vedere la velocità di caricamento e alcuni consigli su come ottimizzare i contenuti per aumentare la velocità.

ATTENZIONE: I valori di questo tool sono da prendere in considerazione fino ad un certo punto. Non sempre è necessario mettere in pratica i consigli che ci vengono dati.

server condiviso o server dedicato?Se la velocità di caricamento è ridotta non è sempre colpa dell’hosting, potrebbe essere causata dalla mancata ottimizzazione del codice del tuo sito oppure da immagini non compresse.
Spesso l’hosting (specialmente a basso costo) viene condiviso con altri siti. Se il tuo sito fa molte visite mensili (migliaia) sarebbe consigliabile passare a un hosting dedicato. Confrontando le prestazioni di un hosting condiviso con uno dedicato non c’è paragone. Ovviamente deve valerne la pena perchè il mantenimento di un server dedicato ha costi ben diversi da uno condiviso.

3. Location

Il terzo fattore che per me influenza un buon Web Hosting SEO è la sua location geografica.

I motori di ricerca guardano la posizione geografica di un sito quando decidono dove metterlo nella SERP.
Se per esempio una persona cerca un servizio in Italia che è disponibile anche in altri Stati, il motore di ricerca tenderà a mostrare il sito ospitato in un server italiano. Per determinare qual’è la posizione geografica del tuo sito i motori si basano sull’indirizzo IP del tuo sito che viene assegnato in base a dove si trova il tuo hosting.

Il miglior Web Hosting SEO: secondo la mia esperienza

Oltre ai tre fattori descritti qui sopra, quando valuti l’acquisto di un hosting devi considerare anche l’assistenza che viene offerta in caso di malfunzionamenti. Spesso servizi di hosting scadenti (senza fare nomi) ti lasciano spiazzato nel momento del bisogno.

Se ti trovi con un sito in down, un’assistenza tecnica che non risponde e un Cliente arrabbiato con te perchè non gli funziona il sito che gli hai fatto e tu non sai cosa rispondergli per calmarlo, allora forse è il caso di cambiare hosting.

Questa situazione mi è capitata più volte nella mia esperienza lavorativa con provider diversi ma adesso…

"HO VISTO LA LUCE!"

Blues Brothers
blues brothers ho visto la luce

Mi sono chiesto, esiste un hosting che abbia queste caratteristiche:

  • Veloce
  • Economico
  • Supporto via Chat e Ticket 24/24 e 7 giorni su 7.
  • Tempi di uptown ottimizzata

Cercando in rete, ho trovato subito la risposta e ora ne sono soddisfattissimo.
Ho trovato in SITEGROUND tutte queste caratteristiche.

Per questo, a conclusione di questo articolo voglio consigliarti di acquistare l’hosting per il tuo sito internet con Siteground.

Cliccando sul banner qui sotto verrai indirizzato al loro sito dove avrai la possibilità di confrontare i prezzi e acquistare eventualmente il tuo hosting web SEO veloce, sicuro e affidabile.

Web Hosting

E secondo te? Quali sono i fattori che un buon hosting deve avere per aiutarti nel’ottimizzazione del tuo sito? Scrivimelo nei commenti! 🙂