La verifica del posizionamento su Google | Ecco come fare

Quando lavori con un Consulente SEO, o comunque fai un’ottimizzazione del tuo sito sui motori di ricerca è importante controllare con regolarità i progressi che il tuo sito fa nelle diverse SERP(scopri di più) di Google.

La verifica del posizionamento su Google

La verifica del posizionamento su Google è un processo molto importante al fine di monitorare tutte le keyword che stai ottimizzando.
Grazie ad alcuni tool per la verifica del posizionamento su Google potrai vedere:

  • Come ti posizioni con le keywords Long Tail (che cos’è?);
  • Con quali keywords sei ben posizionato;
  • Su quali keywords devi continuare a lavorare;

Personalmente utilizzo diversi tool per verificare il posizionamento su Google dei miei contenuti, semplicemente perchè ognuno ha la sua particolarità.

scarica 4 lezioni gratis seo

Come verificare il posizionamento su Google del proprio sito?

Pensa che difficile sarebbe dover controllare manualmente in che posizione di Google sei per ogni keyword sulla quale stai lavorando. Sarebbe un lavoro interminabile che ti farebbe perdere tantissimo tempo e il tempo è denaro! Per questo per fortuna ci sono dei tool che ci vengono in soccorso risparmiandoci la ricerca manuale fra le pagine dei risultati di Google.

Ma io ho solo due/tre keyword da monitorare, faccio prima a farlo manualmente!

Ok! Come vuoi, ma attenzione a come lo fai! Se ti limiti a scrivere la keyword su Google e ti vedi in prima posizione sappi che stai SBAGLIANDO! Soprattutto se hai un’attività locale (bar, ristorante, autolavaggio ecc.) devi fare i conti con la localizzazione di Google, che fornisce risultati in base a dove si trova e a che interessi ha l’utente che fa la ricerca.
Infatti, le normali ricerche su Google non sono mai “neutre” ma sono modificate da Google per fornirci sempre i risultati più attinenti. Questo è un bene, ma se noi vogliamo sapere effettivamente come è posizionato il nostro sito su scala ad esempio nazionale, non possiamo basarci su questo metodo.

E allora come faccio?

Se ti ostini a non voler usare dei tool, devi fare la ricerca utilizzando la “modalità anonima” del tuo browser. Trovi questo modalità su tutti i browser più comuni sotto vari nomi:esempio di navigazione incognita su chrome

  • Google Chrome: “Finestra di navigazione in incognito”;
  • Internet Explorer e Edge: “InPrivate Browsing”;
  • Mozilla Firefox: “Finestra Anonima”;
  • Safari: “Finestra Privata”;

Utilizzando questa modalità otterrai dei risultati da Google non filtrati dalla località in cui fai la ricerca o da quali sono i tuoi interessi. Trovo questa funzione molto utile perchè fa capire quanto sia difficile scalare le SERP su scala nazionale o globale rispetto al nostro ranking su scala locale.

Tools per verificare il posizionamento di un sito

In questo articolo non mi soffermerò ad elencare tutti i tools per la verifica del posizionamento su Google perchè mi ci vorrebbe un anno intero; mi limiterò ad elencarti i tools che uso tutti i giorni e che per la mia personale esperienza sono essenziali.

Nello specifico ne uso tre e sono:

  1. Free SERP Checker;
  2. SEO Zoom;
  3. Search Console di Google;

Free SERP Checker

Uso Free SERP Checker per controllare le keyword “long tail” e per guardare delle keyword specifiche sulle quali vorrei posizionarmi. Il software è totalmente gratuito, ti basterà inserire lo Stato in cui stai facendo il posizionamento, il tuo sito e le keyword da controllare. Premendo il tasto “Check SERP Now” ti verrà mostrato come sei posizionato con quelle determinate parole chiave.

prova di free serp checker

SEO Zoom

SEO Zoom è una fantastica suite di tools per la SEO totalmente Made in Italy!
Personalmente utilizzo anche questo tool per monitorare le parole chive per le quali sono posizionato. Infatti, facendo un analisi del proprio dominio, SEO Zoom ti dirà quali sono le tue keyword migliori, quelle con potenziale, le perdite di ranking ecc.
E’ gratuito per un tot di azioni al giorno altrimenti ci sono dei piani a pagamento molto accessibili per tutti.

Search Console

Uso questo famoso tool di Google per vedere parte delle ricerche che vengono fatte dagli utenti per arrivare al mio sito. Ho detto “parte delle ricerche” perchè ti verranno mostrate solo le query degli utenti non loggati a servizi Google (YouTube,Gmail, Drive ecc.), per motivi di privacy.

Hai Bisogno di un Consulente SEO? Contattami!








Conclusioni

La fase di monitoraggio delle keyword è importantissima al fine di una corretta verifica del posizionamento su Google. Osservando le keyword, anche con l’aiuto di questi tools, saremo in grado di capire su quali parole chiave incentrare i nostri sforzi e migliorare i contenuti.
E tu che tool usi per la verifica delle tue keywords?

Le condivisioni sono sempre cosa gradita 😉