Come installare WordPress | Guida passo passo

Se sei capitato in questa pagina vuol dire che vuoi sapere come installare WordPress in modo semplice e veloce, potendoti così dedicare fin da subito alla creazione del tuo blog senza perdere tempo!

Wordpress è una piattaforma per fare blog totalmente gratuita e opensource che offre infinite possibilità di personalizzazione e al tempo stesso è molto semplice da usare. Vediamo allora per punti come installare WordPress sul proprio hosting

Innanzitutto, se non lo hai già fatto, devi acquistare un dominio e un hosting dove ospiterai il tuo blog. Questa operazione è indispensabile se vuoi che il tuo blog abbia un dominio del tipo www.ilmioblog.it.
Ci sono molti provider di hosting che vendono questi servizi a prezzi molto economici (circa 30/40€ all’anno) come ad esempio Netsons, Aruba, Register ecc.

ATTENZIONE! Assicurati che ti venga compreso anche un database MySQL nel piano che acquisterai, fondamentale per far funzionare WordPress.

Se sei in possesso di un hosting e dominio passa pure al punto 1! 🙂

1. Scaricare il pacchetto di installazione di WordPress

Scarichiamo dalla directory ufficiale di WordPress Italia il pacchetto di installazione aggiornato all’ultima versione rilasciata.

Appena scaricato il pacchetto andiamo ad estrarre la zip in cui è contenuto.

Nel prossimo punto andremo a scoprire come installare WordPress nel dettaglio!




2. Caricare WordPress sul tuo hosting

Dopo aver estratto il pacchetto WordPress zippato ti ritroverai con una cartella chiamata “wordpress” con dentro alcuni file e altre tre cartelle. Tutto il contenuto della cartella “wordpress” va ora caricato sul proprio hosting per poterlo visualizzare sul web, vediamo come!

Per caricare file su un server web si usa un particolare protocollo chiamato FTP. Tramite una connessione FTP al server, avrai la possibilità di caricare e scaricare file dal tuo server.

Uno di questi software si chiama FileZilla, gratuito ed opensource.

FileZilla-download-software

 

 

SCARICA FILEZILLA ORA

 

 

 

 

Una volta scaricato e installato apriamo il software e ti troverai davanti una schermata come quella qui sotto.

filezilla-connessione-a-server

Nel primo campo in alto a sinistra andrai a inserire il nome dell’host a cui vuoi connetterti che di norma può essere una cosa del tipo: ftp.tuoblog.it . Nel secondo campo e nel terzo scriveremo la username e la password di accesso al server.
Questi tre dati vengono forniti normalmente dal provider (Aruba,Register,Netsons ecc.) al momento della registrazione del dominio.

Una volta inseriti questi dati clicchiamo su “Connessione rapida” e, se hai messo i dati corretti, nel riquadro sotto a destra vedrai l’interno del tuo spazio web che sarà vuoto se lo hai appena acquistato.

Bene! Giunti a questo punto dal riquadro di destra andiamo a trovare il percorso dove avevi estratto la cartella “wordpress”, ci entriamo e selezioniamo tutto il contenuto della cartella.

Fatto? Ora trascina il contenuto sul riquadro di destra e vedrai che i file di WordPress cominceranno ad essere caricati sul server.

3. Installare WordPress

Una volta finito l’upload dei file di installazione di WordPress sul tuo spazio web è giunto il momento di far funzionare il tutto!

Collegati con il tuo browser al tuo sito, ti comparirà una schermata con un tasto “Iniziamo” alla fine, clicchiamoci soprà e apparirà questa pagina.

wordpress-installazione

Sul campo “Nome database” inserisci il nome del database che ti fornisce il tuo provider di solito via mail sotto la dicitura “Configurazioni MySQL”, li troverai anche il nome utente e la password del database.

Il campo host va di solito lasciato di default su localhost, ma alcuni provider ti invieranno, sempre nella mail riepilogativa, un particolare indirizzo ip che dovrai inserire al posto di “localhost”.

Inseriti questi dati premiamo il tasto “Invia”.

Se i dati sono stati inseriti correttamente ti si presenterà questa schermata.

installazione-wordpress-benvenuto

Diamo un titolo al nostro blog, cerca di dare già dal titolo indicazioni su quello di cui parlerai nei tuoi articoli, ti aiuterà anche in ambito SEO. Ad esempio se parlerai di cucina il titolo potrebbe essere: “In cucina con Pinco Pallino”.

Nelle installazioni più moderne ti verrà scritto di aggiungere un “Motto” che nell’esempio precedente potrebbe essere: “Ricette per tutti i gusti!”.

Ti viene poi chiesto di inserire una username e una password che ti permetterà di accedere al tuo pannello di amministrazione.

Inserisci infine la tua mail per le comunicazioni di “servizio” e clicca su “Installa WordPress”.

Ora che hai capito come installare WordPress non ti resta che liberare la tua creatività e scrivere articoli per i tuoi lettori!

E se ti serve una mano a posizionare il tuo blog sui motori di ricerca o renderlo graficamente più appetibile per i tuoi lettori non esitare a contattarmi 😉